Executive Master in Project Management

Il project management è importante sia per le organizzazioni che per gli individui coinvolti nella gestione dei progetti.

Ecco perchè:

  • Ti fornisce una struttura organizzativa per la pianificazione, l’esecuzione e il controllo dei progetti. Questa struttura aiuta a definire chi è responsabile di cosa, quali sono i compiti da completare e quando devono essere completati, per ridurre o eliminare la confusione e il disordine nelle attività del progetto.
  • Ti aiuta a sviluppare piani chiari e dettagliati per il progetto, compresi obiettivi, scadenze, risorse necessarie e budget, per evitare sorprese e ritardi, consentendo una gestione più efficiente delle risorse.
  • Ti aiuta a monitorare e gestire il budget del progetto, identificando tempestivamente eventuali aumenti dei costi e prendendo misure correttive per mantenerli sotto controllo.
  • Ti aiuta a assegnare in modo efficace le risorse umane, materiali e finanziarie necessarie per il progetto, facendo sì che le risorse siano utilizzate in modo ottimale e che le persone giuste siano coinvolte nel momento giusto.
  • Ti aiuta a identificare, valutare e mitigare i rischi associati al progetto. Questo può prevenire problemi futuri e consentire una gestione proattiva dei problemi che si presentano durante il progetto.
  • Ti aiuta a garantire che tutti abbiano informazioni aggiornate sullo stato del progetto e sulle questioni rilevanti.
  • Il project management consente un processo di miglioramento continuo. Dopo la conclusione del progetto, si possono analizzare i risultati e le lezioni apprese per migliorare i processi futuri.
  • Il project management assicura che il progetto rispetti i requisiti stabiliti dal cliente o dallo sponsor, contribuendo a garantire il successo complessivo del progetto.
  • Ti aiuta a rispettare le scadenze e a consegnare i risultati promessi in tempo. Questo è cruciale per mantenere la fiducia del cliente e per evitare sanzioni contrattuali.
  • Il project management consente di sfruttare al meglio le competenze e le conoscenze del team di progetto. Ciò porta a una maggiore efficienza e qualità nelle attività.

In sintesi, il project management è importante perché fornisce una struttura organizzativa, consente una pianificazione efficace, gestisce risorse e rischi, migliora la comunicazione e aiuta a raggiungere gli obiettivi del progetto in modo efficiente ed efficace. Questo è cruciale per il successo sia dei progetti che delle organizzazioni nel loro complesso.

Descrizione

Executive Master in Project Management.

Il Master in Project Management di CESMA, un Master Part-Time, in aula a Milano e online.

Un Executive Master e quindi  un Master per project manager o per chi ha già esperienza nella gestione di progetti.

Saranno trasmesse conoscenze, skills, strumenti e tecniche generalmente riconosciute come good practices secondo gli standard del Project Management Institute®.

I partecipanti avranno inoltre modo di conseguire il monte ore richiesto per sostenere l’esame di PMP- Project Management Professional®.


I vantaggi di partecipare all’Executive Master in Project Management

Partecipare all’Executive Master in Project Management può offrire una serie di vantaggi significativi per chi desidera sviluppare competenze avanzate e assumere ruoli di leadership nella gestione dei progetti. Eccone alcuni:

  • Sviluppo Avanzato delle Competenze: l’Executive Master in Project Management offre un livello avanzato di formazione che approfondisce le competenze di project management. I partecipanti acquisiscono una comprensione più approfondita delle metodologie, delle tecniche e degli strumenti di gestione dei progetti.
  • Visione Strategica: Il programma fornisce una visione strategica del ruolo del project management all’interno delle organizzazioni. I partecipanti imparano a collegare la gestione dei progetti agli obiettivi aziendali più ampi e a contribuire in modo significativo alla strategia aziendale.
  • Networking: L’Executive Master in Project Management offre l’opportunità di creare una rete di contatti con professionisti del settore, docenti e altri partecipanti al programma. Questa rete può essere preziosa per scambiare esperienze, ottenere prospettive diverse e creare opportunità di collaborazione futura.
  • Credibilità Professionale: Partecipare all’ l’Executive Master in Project Management conferisce credibilità e riconoscimento professionale. Questo può essere vantaggioso per avanzare nella carriera e dimostrare competenze avanzate nel campo del project management.
  • Apprendimento Esperienziale: Il programma dell’Executive Master in Project Management incorpora approcci di apprendimento esperienziale, come progetti pratici, simulazioni e casi di studio. Questi metodi aiutano i partecipanti a mettere in pratica le conoscenze acquisite e a sviluppare competenze pratiche.
  • Miglioramento delle Competenze di Leadership: l’Executive Master in Project Management include moduli dedicati allo sviluppo delle competenze di leadership, cruciale per coloro che aspirano a ruoli di gestione e leadership nella gestione dei progetti.
  • Aggiornamento Continuo: Il campo del project management è in costante evoluzione. Partecipare all’ l’Executive Master in Project Management consente di rimanere aggiornati sulle ultime tendenze, metodologie e strumenti nel campo.
  • Preparazione per Ruoli di Responsabilità Maggiore: L’Executive Master in Project Management prepara i partecipanti per ruoli di responsabilità maggiore all’interno delle organizzazioni. Questo può includere posizioni di direzione di progetto, direzione operativa o leadership aziendale più ampia.
  • Miglioramento delle Prospettive di Carriera: Il completamento dell’Executive Master in Project Management può migliorare significativamente le prospettive di carriera. I partecipanti possono essere considerati per ruoli più avanzati e meglio retribuiti all’interno delle proprie organizzazioni o all’esterno.

In sintesi, partecipare all’Executive Master in Project Management offre opportunità significative di crescita personale e professionale, migliorando le competenze, la visione strategica e la posizione nel mercato del lavoro per i professionisti del project management.


Gli obiettivi dell’Executive Master in Project Management (Perchè iscriverti)

L’Executive Master in Project Management è un programma avanzato progettato per sviluppare le competenze e le conoscenze dei professionisti che desiderano assumere ruoli di leadership nel campo della gestione dei progetti.

Seguendo le linee guida del PMBOK® – Project Management Body of Knowledge, ecco gli obiettivi formativi dell‘Executive Master in Project Management:

  • Comprendere i Principi del PMBOK®: Fornire una conoscenza approfondita dei principi chiave delineati nel PMBOK®, compresi i processi di avvio, pianificazione, esecuzione, monitoraggio e controllo, e chiusura dei progetti.
  • Sviluppare Competenze di Leadership: Formare i partecipanti a diventare leader efficaci, capaci di guidare e motivare le squadre di progetto, prendere decisioni strategiche e gestire le sfide organizzative.
  • Applicare le Best Practice Project Management: Insegnare come applicare le migliori pratiche di gestione dei progetti descritte nel PMBOK®, integrando approcci agili, predittivi e ibridi per affrontare le esigenze specifiche del progetto.
  • Affinare le Capacità di Pianificazione e Monitoraggio: Insegnare tecniche di pianificazione e controllo dei progetti, comprese la definizione degli obiettivi, la stima dei tempi e dei costi, e l’implementazione di meccanismi di monitoraggio efficaci.
  • Sviluppare Competenze di Comunicazione: Migliorare le abilità di comunicazione per gestire efficacemente le relazioni con gli stakeholder, presentare report di avanzamento del progetto e negoziare accordi con le parti interessate.
  • Gestire le Risorse Efficientemente: Imparare a gestire le risorse umane, finanziarie e materiali in modo efficiente, assicurando un utilizzo ottimale delle risorse disponibili per il successo del progetto.
  • Integrare la Gestione del Cambiamento: Comprendere come gestire efficacemente il cambiamento all’interno dell’organizzazione, anticipando e affrontando le resistenze al cambiamento.
  • Promuovere l’Etica e la Responsabilità: Incoraggiare una consapevolezza etica tra i partecipanti, promuovendo la responsabilità sociale e la gestione dei progetti in conformità con gli standard etici e normative.
  • Sviluppare Capacità di Problem Solving: Potenziare la capacità di affrontare in modo creativo e efficace le sfide e i problemi che possono emergere durante l’intero ciclo di vita del progetto.
  • Applicare la Conoscenze Acquisite Attraverso Progetti Pratici: Offrire opportunità pratiche per applicare le competenze acquisite attraverso progetti reali o simulazioni, permettendo ai partecipanti di mettere in pratica ciò che hanno imparato nel contesto professionale.

In sintesi, un Executive Master in Project Management basato sul PMBOK mira a fornire ai professionisti le competenze avanzate necessarie per guidare progetti complessi e di grande portata, integrando le best practice e promuovendo una gestione etica e responsabile.


Chi dovrebbe partecipare all’Executive Master in Project Management (Vedi se ci sei anche tu)

La partecipazione a questo programma è indicata per diverse categorie di professionisti che possono trarre vantaggio da una formazione più approfondita e specializzata in project management. Eccone alcune:

  • Project Manager: I project manager con esperienza che desiderano migliorare e approfondire le proprie competenze. L’Executive Master è particolarmente adatto per coloro che desiderano sviluppare una comprensione più avanzata delle metodologie, degli strumenti e delle best practice in project management.
  • Leader di Progetto: Professionisti che occupano ruoli di leadership all’interno di progetti complessi o organizzazioni per affrontare sfide complesse e guidare in modo efficace il loro team di progetto.
  • Manager e Dirigenti Aziendali: Manager e dirigenti che non sono direttamente coinvolti nella gestione quotidiana dei progetti, ma che vogliono sviluppare una comprensione più approfondita del project management per prendere decisioni strategiche e guidare in modo efficace l’organizzazione.
  • Professionisti delle Operation: Coloro che lavorano nell’ambito delle operation e desiderano integrare le competenze gestionali per migliorare l’efficienza operativa e la consegna di risultati.
  • Consulenti in Project Management: Professionisti che lavorano come consulenti o appartenenti a società di consulenza in project management, desiderosi di approfondire le loro competenze per offrire un supporto più avanzato ai propri clienti.
  • Professionisti di Settori Specifici: Individui provenienti da settori specifici come IT, costruzioni, salute, energia, finanza, ecc., che desiderano acquisire competenze specifiche per gestire progetti nel loro settore di competenza.
  • Imprenditori e Startupper: Imprenditori e fondatori di start-up che desiderano acquisire competenze per gestire progetti all’interno delle loro nuove imprese o per sviluppare prodotti e servizi innovativi.
  • Coloro che Ambiscono a Ruoli di Leadership: Professionisti che aspirano a ruoli di leadership nel campo del project management o che mirano a diventare direttori di progetto o direttori di programmi.

La partecipazione a un Executive Master in Project Management è solitamente aperta a coloro che hanno una buona esperienza lavorativa e desiderano avanzare nella loro carriera acquisendo competenze avanzate in project management.


I principali contenuti del Master (Cosa potrai imparare)

  • Sviluppare il Project Charter per presentare gli obiettivi, l’ambito e le responsabilità del progetto per avere l’approvazione dei principali stakeholder coinvolti.
  • Descrivere l’ambito di progetto, il capitolato del progetto (Statement of work – SOW) e quindi le specifiche di prodotto e i fattori ambientali aziendali.
  • Sviluppare il Piano di Project Management ovvero, la pianificazione globale del progetto e le regole essenziali rispetto a metodi, tecniche, ruoli e strumenti.
  • Dirigere e gestire l’esecuzione del progetto e quindi anche acquisire, formare e gestire i membri del team; selezionare e gestire i fornitori; ottenere, gestire e utilizzare le risorse compresi i materiali, gli strumenti, le attrezzature e le strutture; implementare i metodi e gli standard pianificati; creare, controllare, verificare e convalidare i deliverable del progetto; gestire i rischi e le attività di risposta ai rischi; adattare le modifiche approvate inserendole nell’ambito, nei piani e nei fattori ambientali del progetto; stabilire e gestire i canali di comunicazione del progetto, sia esterni che interni al gruppo di progetto; raccogliere i dati del progetto e segnalare costi, schedulazione, avanzamento tecnico e della qualità; raccogliere e documentare le lesson learned e implementare le attività approvate per il miglioramento del processo.
  • Monitorare e controllare il lavoro del progetto ovvero effettuare un confronto tra le prestazioni effettive del progetto e il piano di Project Management; aggiornare le informazioni su costi e schedulazione; effettuare un monitoraggio delle modifiche approvate.
  • Effettuare un controllo integrato delle modifiche riguardanti: stime di costo; schedulazione delle attivita; requisiti delle risorse; contromisure per rispondere ai rischi; ambito del progetto; deliverables.
  • Chiudere il progetto e quindi: verificare e documentare i deliverables; formalizzare la loro accettazione da parte del cliente.

E questa non è che La PUNTA DELL’ICEBERG di quello che potrai ottenere entrando a far parte del Gruppo di Lavoro della MasterClass di Project Management.


Le modalità di partecipazione: in aula a Milano e online

Con CESMA puoi scegliere la modalità di partecipazione che meglio risponde alle tue esigenze. Un unico calendario e 2 esperienze alternative:

  • L’opzione «Blended learning» prevede: 6 lezioni in live streaming + 6 lezioni in aula a Milano

  • L’opzione «Live streaming» prevede: 12 lezioni in live streaming

…E rivedi le lezioni quando vuoi sulla nostra piattaforma.


Chi troverai in aula e online: la Faculty del Master

La faculty è rappresentata da docenti-manager, professionisti e uomini d’azienda, specialisti nelle diverse problematiche affrontate che operano ad alto livello con le più importanti società nazionali ed internazionali. Continuamente aggiornati nelle proprie aree di competenza grazie al quotidiano contatto con la realtà e all’utilizzo degli strumenti più innovativi, trasferiscono con stile interattivo e dinamico un patrimonio conoscitivo indispensabile nel percorso di formazione del partecipante.

Il Master è organizzato con il contributo della Faculty di 


Dove e quando

  • EDIZIONE WEEKEND (con frequenza al sabato): In aula a Milano e in live streaming su Zoom a partire da sabato 16 novembre 2024.
  • EDIZIONE NON WEEKEND (con frequenza al venerdì): In aula a Milano e in live streaming su Zoom a partire da venerdì 15 novembre 2024.
  • Il Master ha una durata di 12 incontri full day al sabato + numerosi webinar in orario serale e la possibilità di integrare il programma con una preparazione specifica per sostenere l’Esame PMP® – Project Management Professional.

Maggiori informazioni: per saperne di più su

Considerata l’importanza di questa scelta, chiedi una Consulenza personalizzata (e Gratuita) per valutare insieme se l’Executive Master in Project Management è il percorso di formazione giusto per te (e viceversa), per i tuoi obiettivi professionali e di carriera.


Dicono di noi

La video testimonianza di Elisa Vercella Baglione – Executive Master in Project Management

 

La video testimonianza di Sabrina Cerutti – Executive Master in Project Management

 

La video testimonianza di Michela Denittis – Executive Master in Business Administration & Project Management

 

Testimonianza Massimo Tavernari – Executive Master in Business Administration & Project Management

La video testimonianza di Natalie Loi

La  video testimonianza di Guerrino Ferrarini

La video testimonianza di Nicoletta Giacomini

La video testimonianza di Giulio Molfese

La video testimonianza di Salvatore Vellucci

Luca Marrocchesi PMP® – Un feedback sull’Esame e sull’esperienza con CESMA

I vantaggi della Certificazione PMP® – La testimonianza di Andrea Cattane®

La testimonianza di Cristina Busca – Executive Master in Project Management

Cristina Busca -Executive Master in Project Management

Cristina Busca -Executive Master in Project Management

Mi chiamo Cristina Busca sono ingegnere gestionale e mi occupo di produzione presso Tecnolam: un’azienda metalmeccanica marchigiana che produce e commercializza arredamento per furgoni e veicoli da lavoro. La motivazione che mi ha indotto ad iscrivermi all’Executive Master in Project Management è stata principalmente la necessità di aggiornamento continuo, ma desideravo anche approfondire le mie conoscenze e competenze in materia di gestione progetti, un’area in cui ho sempre avuto un forte interesse. La realtà lavorativa in cui opero si sta sviluppando ed è necessario, quasi doveroso, operare un update periodico che permetta all’azienda di mantenersi competitiva nel mercato e pronta ai nuovi stimoli futuri.

Il programma di studio di CESMA è stato strutturato in modo da fornire una panoramica completa del project management comprendendo tutti gli aspetti chiave della disciplina, dalla pianificazione alla gestione del rischio, dalla comunicazione alla stakeholder management. Altro punto chiave sul quale avevo delle alte aspettative e contavo di approfondire le mie conoscenze era lo sviluppo delle capacità di leadership e di problem solving.

Uno dei principali vantaggi del master CESMA rispetto ad altri corsi di project management è stata la sua focalizzazione sul mondo del lavoro. Le lezioni erano alternate a momenti di simulazione, case study e discussioni di gruppo, che hanno reso l’apprendimento attivo e stimolante. Inoltre la possibilità che offre la piattaforma web di rivedere le videolezioni registrate è un aspetto fondamentale per chi non può garantire sempre la propria presenza: le lezioni possono essere riviste o recuperate.

I docenti esperti e qualificati hanno saputo trasmettere le loro conoscenze in modo coinvolgente e pratico, valore aggiunto è rappresentato sicuramente dai corsisti.

La presenza di professionisti provenienti da diverse realtà all’interno del master ha favorito, soprattutto durante le lezioni in presenza, uno scambio di informazioni ed esperienze. Questo mi ha permesso di ampliare la rete di contatti e di confrontarmi con figure senior dei vari settori, traendone grande arricchimento.

Testimonianza di Simone Franchini

Simone Franchini – Executive Master in Business Administration & Project Management

Executive Master in Business Administration & Project Management

Raffaele Iuliano – Executive Master in Business Administration & Project Management

 

Giulio Molfese - Executive Master in Business Administration & Project Management

Giulio Molfese – Executive Master in Business Administration & Project Management  

 

Beatrice Trucchi – Executive Master in Business Administration & Project Management: La mia esperienza è globalmente più che positiva sia per i colleghi che ho avuto modo di conoscere che per il corpo docente, per la passione e la chiarezza espositiva anche per chi come me non aveva elementi in ambito economico.

Beatrice si è certificata PMP® – Project Management Professional alla fine dell’Executive Master in Business Administration & Project ManagementTra i bonus previsti da CESMA per quest’iniziativa c’è la possibilità di partecipare al Corso di Preparazione all’Esame PMP® alla fine del Master.

Un vero e proprio training mirato su questo “specifico esame” del PMI – Project Management Institute. 


Foto gallery:

 

 

 

 

Programma

Introduzione, contesto, processi

  • Panoramica del PMBOK e delle sue aree di conoscenza
  • Concetti di base del project management

Gestione dell’Integrazione di progetto

La Gestione dell’Integrazione garantisce che il project manager abbia una visione completa del progetto e la capacità di coordinare tutte le attività coinvolte per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Key points:

  • Sviluppo del Piano di Progetto
  • Coordinamento delle Attività di Progetto
  • Monitoraggio e Controllo dell’Esecuzione del Progetto
  • Controllo dei Cambiamenti
  • Chiusura del Progetto

Gestione dell’ambito

Prevedere la definizione, la pianificazione e il controllo di ciò che è incluso e ciò che è escluso da un progetto, i limiti, le responsabilità e le consegne del progetto.

Key points:

  • Definizione dell’ambito
  • Creazione della Dichiarazione di Ambito
  • Analisi dei Requisiti
  • Creazione della Work Breakdown Structure (WBS)
  • Verifica e Accettazione del Cliente
  • Controllo delle Modifiche di Ambito
  • Gestione delle Aspettative degli stakeholder
  • Valutazione dell’Impatto delle Modifiche di Ambito
  • Chiusura del Progetto

Gestione della schedulazione

Questa area di conoscenza si concentra sulla pianificazione, il monitoraggio e il controllo del tempo necessario per completare tutte le attività del progetto in modo efficace e soddisfacente.

Key points:

  • Sviluppo della schedulazione del Progetto
  • Sequenziamento delle Attività
  • Stima della Durata delle Attività
  • Sviluppo del Diagramma di Gantt
  • Assegnazione delle Risorse
  • Ottimizzazione delle Risorse
  • Controllo delle Scadenze
  • Controllo delle Prestazioni in termini di tempo
  • Riserva di Tempo (Buffer)
  • Analisi del Percorso Critico (Critical Path Analysis)

 

Gestione dei costi

Questa area di conoscenza si occupa della pianificazione, del monitoraggio e del controllo dei costi associati a un progetto. Il project manager deve essere in grado di bilanciare le esigenze di costo con gli obiettivi del progetto e adottare misure correttive tempestive in caso di variazioni significative.

Key points:

  • Pianificazione dei Costi
  • Stima dei Costi delle Attività
  • Budget del Progetto
  • Assegnazione del Budget alle Attività
  • Controllo dei Costi
  • Controllo delle Variazioni di Budget
  • Earned Value Analysis (confronto tra il lavoro effettivamente completato, il lavoro pianificato e il costo reale)
  • Riserva di Budget
  • Rapporti Finanziari
  • Chiusura dei Costi

Gestione della qualità

La Gestione della Qualità del Progetto è essenziale per garantire che il progetto produca risultati conformi agli standard e alle aspettative. Un’efficace gestione della qualità contribuisce a prevenire problemi, a ridurre i rischi e a garantire la soddisfazione delle parti interessate.

Key points:

  • Pianificazione della Qualità
  • Pianificazione dell’Assicurazione della Qualità
  • Sviluppo di Piani di Controllo Qualità
  • Controllo della Qualità
  • Miglioramento Continuo della Qualità
  • Coinvolgimento delle Parti Interessate nella Qualità
  • Valutazione delle Prestazioni della Qualità
  • Ispezione e Test
  • Risposta alle Non-Conformità
  • Documentazione della Qualità

Codice etico e responsabilità professionale

L’Etica e la Responsabilità Professionale nel Project Management sono aspetti fondamentali che riguardano la condotta etica e le responsabilità degli individui e dei team di progetto nel corso della pianificazione, dell’esecuzione e della conclusione di un progetto. Questi principi sono sottolineati in molte metodologie di project management, tra cui il PMBOK (Project Management Body of Knowledge) del Project Management Institute (PMI).

Key points:

  • Responsabilità, rispetto, imparzialità e onestà

Gestione delle risorse

Questa area di conoscenza si concentra sulla pianificazione, sull’allocazione e sul controllo delle risorse necessarie per eseguire le attività del progetto in modo efficiente ed efficace. Le risorse possono includere risorse umane, finanziarie, materiali e di altro tipo.

Key points:

  • Pianificazione delle Risorse
  • Allocazione delle Risorse
  • Sviluppo del Calendario delle Risorse
  • Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Materiali
  • Ottimizzazione delle Risorse
  • Monitoraggio delle Risorse
  • Gestione delle Risorse Esternalizzate
  • Riserva di Risorse
  • Gestione delle Competenze

Gestione degli Stakeholder

La gestione degli stakeholder si concentra sull’identificazione, coinvolgimento e soddisfazione delle persone o gruppi che possono influenzare o essere influenzati dal progetto (individui o entità, come membri del team di progetto, sponsor, clienti, utenti finali, fornitori, gruppi di interesse e altri che hanno un interesse diretto o indiretto nel successo del progetto).

Key points:

  • Identificazione degli Stakeholder
  • Analisi degli Stakeholder
  • Pianificazione della Gestione degli Stakeholder
  • Coinvolgimento degli Stakeholder
  • Gestione delle Aspettative degli Stakeholder
  • Comunicazione con gli Stakeholder
  • Gestione delle Richieste degli Stakeholder
  • Risoluzione dei Conflitti degli Stakeholder
  • Monitoraggio del Coinvolgimento degli Stakeholder
  • Valutazione della Soddisfazione degli Stakeholder

Gestione delle comunicazioni

Questa area di conoscenza si concentra sulla pianificazione, sull’esecuzione e sul controllo delle attività di comunicazione all’interno del progetto per garantire che tutte le parti interessate ricevano le informazioni necessarie in modo tempestivo e accurato.

Key points:

  • Identificazione delle Parti Interessate
  • Sviluppo di Piano di Comunicazione
  • Distribuzione delle Informazioni
  • Rapporti di Stato del Progetto
  • Gestione dei Reclami e delle Aspettative
  • Risposta alle Domande e alle Richieste di Informazioni
  • Strumenti di Comunicazione
  • Valutazione dell’Efficacia delle Comunicazioni
  • Gestione delle Comunicazioni di Crisi

Gestione dei rischi

La Gestione dei Rischi del Progetto si concentra sulla identificazione, analisi, valutazione e gestione dei rischi che potrebbero influenzare il successo del progetto. L’obiettivo principale è anticipare potenziali problemi, mitigare gli impatti negativi e sfruttare le opportunità che possono emergere durante l’esecuzione del progetto.

Key points:

  • Identificazione dei Rischi
  • Analisi dei Rischi
  • Valutazione dei Rischi
  • Sviluppo di Strategie di Risposta ai Rischi
  • Pianificazione della Risposta ai Rischi
  • Implementazione delle Risposte ai Rischi
  • Monitoraggio dei Rischi
  • Comunicazione dei Rischi
  • Apprendimento Continuo

Gestione delle forniture

La gestione degli acquisti di un progetto è un’area chiave del project management che si occupa dell’identificazione, dell’acquisizione e della gestione delle risorse esterne necessarie per il progetto. Questa include l’acquisto di beni, servizi o risorse umane da fornitori esterni al fine di soddisfare i requisiti del progetto. La gestione degli acquisti è fondamentale per garantire che le risorse necessarie siano disponibili in modo tempestivo, siano di qualità adeguata e siano acquisite nel rispetto del budget e delle procedure stabilite.

Key points:

  • Pianificazione degli Acquisti
  • Definizione dei Requisiti di Acquisto
  • Identificazione dei Fornitori
  • Valutazione delle Offerte
  • Negoziazione dei Contratti
  • Gestione del Contratto
  • Rischio e Gestione della Qualità degli Acquisti
  • Approvazione degli Acquisti
  • Pagamento e Chiusura degli Acquisti
  • Documentazione degli Acquisti

Applicazione pratica delle competenze acquisite in un progetto reale o simulato

L’applicazione pratica delle competenze acquisite in un progetto reale o simulato è un passo fondamentale per consolidare la conoscenza teorica e sviluppare abilità pratiche nel campo del project management.

Key points:

  • Trasferimento delle Competenze: Il processo inizia con il trasferimento delle competenze teoriche acquisite durante la formazione o in situazioni reali o simulazioni. Questo può coinvolgere la traduzione di concetti teorici in azioni concrete e decisioni pratiche.
  • Progetti Reali: Nell’applicazione pratica in un progetto reale, si lavora su un progetto effettivo
  • Simulazioni di Progetto: Le simulazioni di progetto possono essere utilizzate per creare un ambiente controllato che rifletta le dinamiche di un progetto reale. Questo può coinvolgere l’uso di scenari simulati, esercitazioni pratiche o software di simulazione per esercitarsi nella gestione di progetti in un contesto sicuro.
  • Integrazione di Competenze: Durante l’applicazione pratica, le competenze acquisite vengono integrate e utilizzate in modo sinergico. Ad esempio, la gestione del tempo, la gestione delle risorse, la comunicazione e altre competenze specifiche del project management vengono applicate in modo integrato per affrontare le sfide del progetto.
  • Apprendimento Continuo: L’applicazione pratica è un’opportunità per apprendere continuamente. Attraverso l’esperienza, è possibile affinare le competenze, acquisire nuove intuizioni e affrontare situazioni complesse che potrebbero non essere state previste durante la formazione teorica.
  • Risoluzione di Problemi: L’applicazione pratica consente di affrontare direttamente problemi e sfide che possono emergere in un progetto. Ciò include la capacità di risolvere problemi in modo creativo, adattarsi alle nuove circostanze e prendere decisioni informate.
  • Comunicazione Efficace: La gestione dei progetti richiede una comunicazione efficace. Applicare le competenze acquisite significa praticare la comunicazione con il team, gli stakeholder e altre parti interessate in modo chiaro, tempestivo e adatto al contesto.
  • Feedback e Valutazione: Durante l’applicazione pratica, è importante ricevere feedback e valutazione sulle prestazioni. Il feedback aiuta a comprendere le aree di forza e di miglioramento.
  • Documentazione delle Lezioni Apprese: Durante e dopo la conclusione del progetto, è utile documentare le lezioni apprese. Ciò contribuisce al miglioramento continuo e al rafforzamento delle competenze per i progetti futuri.
  • Adattamento Continuo: L’applicazione pratica comporta anche la capacità di adattarsi e apportare modifiche in base all’evolversi del progetto. Questa flessibilità è essenziale per affrontare le dinamiche mutevoli di un progetto.

Ti potrebbe interessare…

Torna in cima